Il colpo di pistola esploso la sera del 29 luglio 1900 non solo uccise il Re d’Italia ma condannò anche la Villa a un lunghissimo declino. Monza Visionaria inaugura un “Piano Nobile” ovvero un nuovo format di variazioni performative per celebrare, insieme a un pubblico itinerante, una nuova età dell’oro di Villa Reale.
INGRESSO LIBERO fino alla capienza massima delle Sale Nobili

 

var.1 QUODLIBET

ore 16.30 >19.00 | in libero movimento tra la scalinata e il foyer del piano nobile

Avogadri indossa un macchinario sonoro autocostruito a cui è collegato un flauto traverso elettrificato. La prospettiva sonora cambia continuamente, la musica può inseguire l’ascoltatore o fuggire da lui per fondersi coi rumori o i silenzi circostanti, fino a perdersi tra altri suoni e voci come quelle di diva e antidiva che camminano, suonano e cantano e poi, come fantasmi, scompaiono alla vista, ma non al cuore.

Angelo Avogadri flauto e elettronica
Paola Fernandez Dell’Erba voce e bombo
Roberta Carrieri chitarra, ukulele e voce

var.2  VISITA VISIONARIA

ore 16.30 > 19.00 | scalinata che conduce al piano nobile 
Visita Visionaria è l’innovativoinnovativo format di visita guidata con cuffie wi-fi,  ideato per immergersi in suggestioni storiche, musicali, architettoniche di luoghi particolari di Monza e Brianza. Grazie alle cuffie wireless, il pubblico potrà girare per le il Cortile della Reggia scegliendo cosa ascoltare tra due canali indipendenti a disposizione:
Canale 1: Compilation “Eroica” da Beethoven a Schaeffer, passando da Listz e Prokofiev a cura di Saul Beretta
Canale 2: Visita Visionaria della Reggia con la voce di Alessio Bertallot e il testo di Andrea Taddei

info cuffie wi-fi: Il noleggio temporaneo delle cuffie è responsabile. Si richiede un documento di identità valido per ciascun utente. Fino a esaurimento delle cuffie disponibili

var.3  DIALOGHI ANTIEROICI

a intervalli imprevedibili e con combinazioni improvvise | salone delle feste  

Quattro incredibili solisti si alternano ad intervalli imprevedibili nella più maestosa delle sale del Piano Nobile.
Giovanni Falzone tromba | Naomi Berrill voce e violoncello | Nadio Marenco fisarmonica | Arsene Duevi voce e percussioni

var.4  Goldrake e Brahms

ad intervalli irregolari  | sala del trono

Actarus (Aka Goldrake), combatte il male e va… Johannes Brahms, insieme a Robert Schumann combatte i filistei dell’arte, con estro, innovazione, genialità sprona alla scoperta i pigri consumatori di musica tradizionale e anche loro vanno…
VARIAZIONI GOLDRAKE | Mario Mariani pianoforte
BRAHMS VARIAZIONI SUL SESTETTO op.18 in re min | Andrea Zani pianoforte

var.5  per corde e percussioni

ad intervalli irregolari  | Sala Uccelli e Sala Arazzi 

Percussioni e strumenti da tutto il mondo suonati con tecniche eterodosse da due tra i più originali e inclassificabili musicisti del panorama nazionale.
con Gennaro Scarpato e  Roberto Zanisi 

 

Concerti con orari fissi:

L’antieroe della canzone italianaLuigi Albertelli si racconta

ore 19.00 sala à manger  

Luigi Albertelli autore e paroliere, classe 1934, ha passato tutta la vita a rifuggire dai riflettori e dalle insidie della fama e in 40 anni di carriera ha scritto consegnato al nostro immaginario innumerevoli canzoni, come la sigla televisiva italiana di Goldrake o Zingara, la canzone vincitrice di Sanremo 1969 con la voce di Bobby Solo e Iva Zanicchi, o ancora la mitica Ricominciamo cantata da Adriano Pappalardo o la sigla di Furia il cavallo del West portata al successo da Mal, come sigla del fortunatissimo serial televisivo.
Furia voce | Valerio Scrignoli chitarra elettrica

 

Variazioni su Jesus Christ Superstar 

ore 17.30>18.15 | Sala à manger 

Giuda è l’antieroe per eccellenza e protagonista assoluto del celeberrimo musical di Andrew Llowd Webber qui riletto e rivisitato dall’estro elettrico e dalla fantasia di Valerio Scrignoli.
Valerio Scrignoli chitarra elettrica

 

Sequenza per violino solo e danzatrice

durata 15 min | ore 17.00ore 18.00ore 18.45 | Sala da pranzo di famiglia 

Luciano Berio è uno degli “eroi” della musica dell’900.
Sequenza VII è una delle sue celeberrime sequenze per strumento solista e uno dei pezzi più maledettamente difficili per un violinista. Ora, immaginatevi ascoltare un violino indiavolato e guardare una danza che lo accompagna, ecco, poi venite a gustarveli davvero nella Sala da pranzo della famiglia reale.
Silvia Mandolini violino Sandhya Nagaraja danza

 

Migrants. A flute Odissey

durata 15 min | ore 16.45ore 17.15ore 17.45ore 18.15 | Sala Bianca  

Un’odissea per flauto e elettronica dedicata a chi parte con un nobile e pericolosissimo piano di migliorare la propria vita e o almeno quella dei loro cari.
Carlo Nicita flauto e elettronica

Villa Reale, Viale Brianza, Monza, MB, Italia

Avvia navigazione in Google Maps